Il Codice Etico

FCM  ha adottato, ai sensi del D. Lgs. n.231/2001, il “Modello di organizzazione, gestione e controllo” diretto a prevenire la commissione di determinati reati, indicati dalla normativa stessa quali, a titolo esemplificativo, i reati nei confronti della Pubblica Amministrazione, i reati societari previsti dal codice civile, i reati di omicidio colposo e lesioni colpose gravi o gravissime, commessi con violazione delle norme antinfortunistiche e sulla tutela dell’igiene e della salute sul lavoro, i reati informatici.

Il modello prevede l’attuazione di  un sistema di controllo preventivo articolato in specifici protocolli operativi che, unitamente alle procedure già esistenti e applicate, sono finalizzati a guidare l’attività lavorativa dei soggetti che operano nei processi aziendali ritenuti più a rischio.

Sempre in conformità con il modello previsto, FCM ha adottato il Codice Etico ovvero il documento in cui sono individuati i principi generali e le regole comportamentali cui viene riconosciuto valore etico positivo.

Esso costituisce, inoltre, uno strumento con cui l’azienda, nel compimento della propria missione, si impegna a contribuire, conformemente alle leggi ed ai principi di lealtà e correttezza, allo sviluppo socio-economico del territorio e dei cittadini attraverso l’organizzazione e l’erogazione delle attività aziendali.

Accedi ai documenti:

Modello di organizzazione, gestione e controllo (parte generale)

Codice Etico

 

Per le sole segnalazioni relative al Codice Etico:

organismodivigilanza@fcmspa.it